Telefono: 0341 708224 - 328 9865629                 E-Mail: acdml@libero.it 

 Il percorso didattico-turistico “A piedi lungo la roggia”, da noi studiato a partire dal 2005 e di cui sono stati posizionati negli anni diversi cartelli, ha come finalità la valorizzazione storico-culturale del nostro territorio per sviluppare nuove forme di economia, trasmettere le conoscenze alle giovani generazioni e coinvolgerle in un nuovo sviluppo. La roggia Valmeria è un canale artificiale che da secoli attraversa il paese, simbolo per eccellenza delle attività lavorative e commerciali di Mandello: ha origine nella forra del torrente Meria, percorre tutto l’abitato e raggiunge il lago. La prima datazione certa è del 1354 e fino alla prima metà del ’900 la roggia era una presenza di vitale importanza per la comunità, perché garantiva l’indispensabile produzione di energia idraulico-meccanica alle varie attività sviluppatesi lungo il suo corso nei secoli (torchi da olio, mulini da grano, magli, follatoi di lana, concerie, segherie, filatoi e torcitoi da seta).

"A piedi lungo la roggia” è rivolto ad un target attento, sia italiano che straniero, ma anche alle scolaresche; in un percorso di breve durata, in un coinvolgente museo all’aperto potranno infatti scoprire aspetti interessanti e sconosciuti che spaziano dall’archeologia industriale, alle tecniche antiche di trasformazione dei prodotti alimentari, alla realizzazione di manufatti artigianali, all’etnografia e altri elementi interessanti anche dal punto di vista geologico-botanico-naturalistico, scorci sorprendenti sul gruppo delle Grigne e sul paesaggio del lago (alla foce della fiumicella). Negli anni l’accurata ricerca storico-archivistica svolta dall’Archivio Comunale Memoria Locale e la raccolta di testimonianze hanno permesso di ricostruire il percorso del canale e la posizione di chiuse e ruote idrauliche.  

Roggia - Walking along the mill race
Until the beginning of the 1900s in Mandello there were many water wheels. They were distributed along a mill race (roggia) that for hundreds of years channeled the waters from the stream Meria to produce mechanical energy. In the past centuries these water wheels were used to power flour mills, presses for olive oil, hammers to work iron and copper and above all for spinning natural silk. In this place, from 1600, there was a grain mill and from 1852 the same wheel was used to operate a spinning mill. A transmission shaft passed under the road to power the machinery positioned on the other side of this street. The firm Vicini employed around 30 women and the spinning mill was on several floors. Monthly production was about 800 Kg. Spinning and thread making have changed Mandello in the period when the economy changed from agricultural to industry (for example Carcano, Moto Guzzi, Icma, Cemb, Gilardoni, Lafranconi). Peasant families bred silkworms from the end of April to the beginning of June, cash money was earned from the selling of cocoons. 
The silk thread obtained from the cocoon was woven and twisted as required and despatched by lake to Como or to Milano using horse drawn carts. Vicini's hydraulic wheel was dismantled in 1960. It's diameter was 7/8 meters and reached the second floor of the house. 

 

Clicca sull'immagine per vedere le altre

La Roggia  

  • 01 captazione  1911

Simple Image Gallery Extended

 



Itinerario: 
A piedi lungo la Roggia

Pubblicazione:
A piedi lungo la Roggia

 

Nuovo giardino con ruota idraulica realizzata dall'archivio

Clicca sull'immagine per vedere le altre

Progetto e montaggio della ruota Ruota idraulica e giardino

  • progetto-montaggio-ruota-idraulica-1

Simple Image Gallery Extended

  • ruota-idraulica-giardino-1

Simple Image Gallery Extended

 

Inaugurazione ruota - giugno 2019

  • 1 inaugurazione ruota idraulica, giugno 2019 - foto Claudio Bottagisi

Simple Image Gallery Extended


Ringraziamenti sponsor ruota
 

Clicca qui per vedere il video della ruota idraulica »