Telefono: 0341 708224 - 328 9865629                 E-Mail: acdml@libero.it 

Nei cimiteri c’è un vero patrimonio artistico. Abbiamo censito le opere d’arte anche minori dei camposanti di Mandello e delle frazioni, completando delle schede che abbiamo consegnato agli uffici comunali perché le conoscano e le preservino (sono allegate al piano cimiteriale). Si tratta di cippi, obelischi, colonne spezzate , di statue e bassorilievi in marmo e bronzo, di cancellate in ferro battuto, di opere in cemento, di iscrizioni ed epigrafi che sono state decodificate. Dimostrano il rispetto per i defunti che avevano e hanno i mandellesi; molte erano le famiglie benestanti di imprenditori che hanno nel tempo incaricato gli artisti di realizzare  questa arte funebre. Tra gli autori delle opere d’arte ci sono: Canonica, Enrini, De Battista, De Paoli, Fasoli, Lombardi, Magrini, Messina, Modena, Pellini, Riccardi, Rui, Sora.

Per quanto riguarda Giuseppe Enrini, l’Archivio ha realizzato studi accurati delle sette opere conservate nei cimiteri di Somana e Mandello, incontrato diverse volte i discendenti e ottenuto che tre di esse venissero donate al Comune, mentre quelle legate alla Resistenza lo erano già. L’Archivio ha inoltre predisposto delle targhe che illustrino nei dettagli le quattro opere di questo scultore, conservate a Somana (vedi foto nella sezione).

L’Archivio ha anche studiato i monumenti di Mandello legati alla Grande guerra e alla Resistenza che sono riportati in un volume della Provincia, curato dall’Archivio di Stato di Como.

clicca sull'immagine per vedere le altre

  • 1-Copertina opere d'arte

Simple Image Gallery Extended